Vivaio

Bosnia Erzegovina: COOPERATIVA INSIEME

controllo delle piantine in serra

“Insieme è nata come cooperativa agricola specializzata per i piccoli frutti rossi, dopo un’analisi attenta del territorio, del mercato e delle forze produttive locali. Fin dall’inizio abbiamo avuto coscienza che per avere successo bisognasse partire praticando una produzione moderna e integrata, cioè capace di offrire assistenza completa ai produttori in tutte le fasi del processo lavorativo: “dal campo al prodotto finito”.

Per questa ragione, già nel 2005, la Cooperativa Insieme ha progettato e realizzato un vivaio con una capacità annuale di produzione di 150.000 unità di materiale riproduttivo (piantine).
La relazione sana tra la Cooperativa e i suoi soci nasce da questo approccio iniziale. Siamo convinti che la soddisfazione delle esigenze dei produttori sia un beneficio per tutti e offra buone garanzie per una collaborazione duratura e di successo.
L’esperienza della Cooperativa e la professionalità del suo personale sono cresciute molto, dai primi anni del progetto. Il rispetto degli standard più alti dell’Unione Europea e un continuo processo di aggiornamento, sono fondamentali perché il 90% del nostro prodotto è destinato all’esportazione.
Nella parte formativa del progetto, un ruolo fondamentale è stato svolto dagli esperti della Cooperativa S.Orsola di Pergine Valsugana (Tn), in particolare del Sig. Ilario Loriatti, tecnico esperto della coltivazione dei piccoli frutti e nella gestione di cooperative di produttori, che per diversi anni ha controllato la nostra produzione e ha dato un grande contributo alla formazione dei nostri tecnici.

Bosnia Erzegovina: COOPERATIVA INSIEME

la nostra serra vivaio

Dal nostro vivaio sono uscite circa 500.000 piante, di cui due terzi sono stati distribuiti ai soci produttori attraverso un sistema di microcredito (pagato in tre anni con la consegna del prodotto stesso) che ha aiutato i soci e rafforzato la fiducia nei valori che la cooperativa vuole promuovere. Un terzo delle piante è stato venduto su tutto il territorio della Bosnia-Erzegovina, nel mercato libero. Il nostro vivaio in serra (circa 400m2) è stato costruito nel rispetto delle normative vigenti per questo tipo di produzione. L’infrastruttura è completa di impianto elettrico, idrico, irrigazione, riscaldamento, banchi sotto carico, illuminazione e ventilazione. Siamo proprietari di frutteti sperimentali di cinque diverse varietà di lamponi, di alcune varietà di more e ribes, e siamo stati i primi in Bosnia-Erzegovina ad avere introdotto la varietà “tardiva” (Heritage), con la quale siamo in grado di raccogliere i lamponi due volte l’anno.